Utilizzo di Tekla Structures con la virtualizzazione delle applicazioni e del desktop

Tekla Structures
2024
Tekla Structures

Utilizzo di Tekla Structures con la virtualizzazione delle applicazioni e del desktop

L'utilizzo di Tekla Structures insieme alle app virtuali e ai desktop Citrix con Azure è un metodo flessibile e sicuro per aggiungere velocemente utenti ai progetti di Tekla Structures senza installare Tekla Structures localmente.

L'immagine di seguito mostra i concetti principali nella virtualizzazione di Tekla Structures.

I prodotti per la virtualizzazione dell'applicazione e del desktop Citrix sono di proprietà di Citrix Systems, Inc.

Il flusso continuo di applicazioni dal server consente l'utilizzo di Tekla Structures su computer client, tablet e smartphone con configurazioni software e hardware diverse. Tekla Structures funziona in Windows sul server remoto e la soluzione di virtualizzazione consente l'utilizzo dei dispositivi client per la visualizzazione e l'input dell'utente.

Gli utenti si collegano attraverso un connessione protetta al centro dati. I dati di progetto sono memorizzati solo sul server. L'utilizzo di Tekla Structures da una posizione centralizzata garantisce che tutti gli utenti nel progetto utilizzino lo stesso ambiente di progetto.

Prerequisiti per l'utilizzo di Tekla Structures in un ambiente virtuale

Si consiglia di utilizzare app virtuali e desktop Citrix con Azure per la virtualizzazione di Tekla Structures. Per ulteriori informazioni, vedere App virtuali e desktop Citrix con Azure. .

L'immagine di seguito mostra i componenti principali nella virtualizzazione di Tekla Structures.

  1. Gli utenti possono accedere a Tekla Structures utilizzando un'applicazione thin client, come il ricevitore Citrix. Gli utenti possono utilizzare il client Citrix XenApp o il visualizzatore desktop Citrix XenDesktop su qualsiasi sistema operativo e hardware supportato. Più client possono condividere in contemporanea un'unica istanza della macchina virtuale.

  2. Ciascun TeklaStructures.exe in esecuzione nell'ambiente virtuale deve disporre di un abbonamento o di una licenza validi.

    Se si utilizzano le licenze in loco precedenti, è possibile utilizzare un server licenze Tekla locale, aziendale o cloud. Il server licenze può essere ospitato nel centro dati o all'esterno del centro dati.

  3. Lettura e scrittura di file di progetto da NAS (Network Attached Storage). È richiesto un accesso veloce al disco.

    Non memorizzare mai i modelli sul disco locale del server virtuale. Memorizzare i dati di progetto, compresi gli ambienti, in un altro server nel centro dati o su un file system all'interno della rete aziendale.

    Poiché l'accesso ai file dal file system locale del client può essere lento, si consiglia di evitare l'accesso ai file dal file system locale del client il più possibile.

Impostazione dell'ambiente virtuale per Tekla Structures

Impostare il server, definire i gruppi di consegna e installare il software e gli ambienti di Tekla Structures sul server. Assicurarsi che gli utenti di Tekla Structures installino il ricevitore Citrix sui propri computer.

Dopo avere impostato l'ambiente virtuale, è possibile utilizzare Tekla Structures sul desktop virtuale come se fosse installato sul proprio computer.

Quando si utilizza il desktop virtuale per la prima volta, è possibile assegnare diritti di lettura e di scrittura ai file locali nella finestra di dialogo di accesso ai file. L'accesso ai file locali presenta le seguenti limitazioni:

  • Si sconsiglia di fare riferimento ai file locali del computer in uso direttamente da Tekla Structures. Se è necessario accedere a tali file in Tekla Structures, copiarli prima in una posizione di rete condivisa.
  • Le cartelle modello non vengono copiate nei computer client.

Il client del ricevitore Citrix viene aggiornato frequentemente. Installare sempre il client più recente quando nell'interfaccia utente Web viene richiesto di farlo.

  1. Impostare il server.

    Si consiglia di distribuire Tekla Structures utilizzando app virtuali e desktop Citrix con Azure.

    Per ulteriori informazioni, vedere App virtuali e desktop Citrix con Azure.

  2. Installare il software di Tekla Structures e gli ambienti sul server.

    Non memorizzare mai i modelli sul disco locale del server virtuale. Memorizzare i dati di progetto in un altro server nel centro dati o su un file system all'interno della rete aziendale. Selezionare la posizione di rete corretta per la cartella modello durante l'installazione di Tekla Structures.

    Le impostazioni degli ambienti di Tekla Structures sono uguali per tutti gli utenti che utilizzano lo stesso computer virtuale. Come per le normali installazioni desktop, è comunque necessario assicurarsi che gli ambienti su macchine virtuali diverse siano uguali.

    Si consiglia di utilizzare gli ambienti standard di Tekla Structures e personalizzarli con le impostazioni specifiche dell'azienda o del progetto sul server file di rete.

  3. Installare il ricevitore Citrix su ciascun computer client di Tekla Structures.

    Si consiglia di utilizzare l'interfaccia utente Web del ricevitore Citrix.

    1. Aprire l'interfaccia utente Web del ricevitore Citrix nel browser Web.

      Utilizzare l'indirizzo https fornito dagli amministratori della propria azienda.

    2. Per installare il ricevitore Citrix, attenersi ai passaggi del Wizard di installazione.

      Nel wizard di installazione, non creare un account o eseguire l'accesso. Terminare l'installazione, quindi tornare all'interfaccia utente Web del ricevitore Citrix.

    3. Al termine dell'installazione tornare all'interfaccia utente Web del ricevitore Citrix ed eseguire l'accesso con le credenziali fornite dagli amministratori della propria azienda.
    4. Selezionare il desktop virtuale.
      Se il desktop virtuale non viene avviato automaticamente, eseguire il file Citrix (.ica) scaricato.
È stato utile?
Precedente
Successivo