Conversione di oggetti IFC in oggetti nativi di Tekla Structures

Tekla Structures
2022
Tekla Structures

Conversione di oggetti IFC in oggetti nativi di Tekla Structures

È possibile convertire la maggior parte degli oggetti di riferimento IFC lineari quali travi, colonne, controventi, piatti, solette, fondazioni e pareti in oggetti nativi di Tekla Structures. La conversione supporta anche le polybeam con sezioni curve ed esportate originariamente da Tekla Structures, nonché gli UDA di tipo string, int e double. Lo scopo di convertire gli oggetti IFC in Tekla Structures è di facilitare la creazione del modello strutturale e di evitare la rielaborazione in una fase di modellazione iniziale.

Nella conversione di oggetti IFC, tali oggetti vengono convertiti come elementi o come estrusioni. La conversione come elemento prevede che un oggetto IFC venga convertito come elemento di Tekla Structures, dove la forma 3D definisce la geometria dell'elemento. La conversione come estrusione prevede che un oggetto IFC venga convertito come parte (colonna, trave, piatto e così via) con un profilo estruso per creare la lunghezza della parte.

Nella conversione di oggetti IFC è necessario effettuare le seguenti operazioni:

  1. Prima della conversione, verificare che profili e unità nel modello di riferimento IFC siano compatibili con il proprio ambiente.
  2. Verificare le impostazioni di conversione degli oggetti nella finestra di dialogo Impost. di conversione oggetti IFC e modificarle, se necessario.
  3. Convertire gli oggetti IFC in oggetti nativi di Tekla Structures. Sono disponibili due metodi alternativi per la conversione di oggetti:
    • Conversione di tutti gli oggetti del modello di riferimento selezionati in un'unica operazione utilizzando il comando Converti oggetti IFC nella scheda Gestione.
    • Conversione mediante la gestione delle modifiche di conversione degli oggetti IFC. È anche possibile eseguire una conversione di aggiornamento con una nuova revisione del modello di riferimento utilizzando la gestione delle modifiche.

Per ulteriori informazioni sulla logica di conversione profili, vedere la sezione "Logica di conversione dei profili" di seguito. Le limitazioni sono elencate nella sezione "Limitazioni nella conversione degli oggetti IFC" di seguito.

È sempre necessaria la conversione degli oggetti?

In Tekla Structures è possibile utilizzare gli oggetti del modello di riferimento in modo simile agli oggetti nativi, ad esempio, nel rilevamento delle interferenze, nella creazione di report e nella programmazione. Non è necessario disporre di tutto come nativo, poiché gli oggetti del modello di riferimento possono essere utilizzati in molti modi. Ad esempio, gli oggetti del modello di riferimento possono essere visualizzati nei disegni ed elencati nei report.

Rispetto ai file copiati, i file di riferimento presentano il vantaggio che il contenuto dei file viene aggiornato automaticamente dal progettista della disciplina di progetto specifica.

Verifica e modifica delle impostazioni di conversione di oggetti IFC

Prima di iniziare la conversione, verificarne le impostazioni e, se necessario, modificarle.

  1. Nel menu File cliccare su Impostazioni > Impost. di conversione oggetti IFC.
  2. Nella finestra di dialogo Impost. di conversione oggetti IFC verificare e modificare le impostazioni di conversione:
    Crea report dopo la conversione Non più utilizzato. La lista modifiche sostituisce il report.
    Imposta grip su flangia superiore

    Imposta le linee di riferimento delle travi sulla flangia superiore.

    Se non è selezionato Imposta grip su flangia superiore, le linee di riferimento delle travi vengono posizionate al centro delle travi.

    Per risultati di conversione migliori, questa impostazione non viene utilizzata per le polybeam.

    Converti oggetto B-rep

    Converte gli oggetti B-rep in oggetti di Tekla Structures.

    È possibile selezionare separatamente la conversione in elementi e la conversione in estrusione per il materiale in calcestruzzo e altri materiali, ad esempio, l'acciaio. Le opzioni selezionate vengono applicate alla conversione diretta e nella gestione modifiche conversione.

    Gli oggetti B-rep vengono convertiti in elementi e gli elementi vengono aggiunti al catalogo sagome. Gli elementi appartengono alla classe 996.

    Mappatura profilo principale Nome profilo mappa i profili preferenzialmente confrontando i nomi dei profili tra il modello IFC e il catalogo profili di Tekla Structures.

    Dimensioni: mappa i profili preferenzialmente confrontando le quote degli oggetti.

    Se il convertitore di oggetti IFC non è in grado di mappare i profili con il metodo selezionato come principale, applica il metodo secondario (non selezionato).

    Tolleranza Immettere valori per il confronto delle quote. L'unità di misura si basa sull'ambiente.

    Il valore r in Tolleranza incide solo sui profili alveolari rettangolari. È utilizzato per distinguere i profili laminati a caldo dai profili laminati a freddo.

  3. Proprietà di copia dai set di proprietà degli oggetti IFC da utilizzare come attributi utente degli oggetti di Tekla Structures convertiti:
    1. Cliccare su Aggiungi per aggiungere una riga e immettere il nome della proprietà IFC nella casella Proprietà.

      Digitare la proprietà IFC come viene visualizzata nella finestra di dialogo Informazioni (senza il prefisso EXTERNAL).

      Punti (.) e sottolineature (_) e spazi sono consentiti nel nome dell'insieme di proprietà.

    2. Immettere il nome dell'attributo utente nella casella UDA.

      La lunghezza massima del nome dell'attributo utente è di 20 caratteri. L'attributo utente aggiunto qui deve essere incluso anche nel file objects.inp. Assicurarsi che il nome dell'attributo sia univoco. Immettere il nome originale dell'attributo utente. Per i seguenti elementi, è supportato anche il nome tradotto: nome profilo, descrizione, tipo Ifc (tipo), tipo di oggetto, fase, materiale, finitura, profilo e nome.

      È possibile copiare la proprietà del tipo di oggetto nell'UDA con ObjectType.

    3. Cliccare su Tipo per selezionare il formato dell'attributo.

      I formati possibili sono string, integer e double. Il tipo specifica il datatype della proprietà IFC, non il datatype UDA.

  4. Prima di convertire gli oggetti IFC in oggetti di Tekla Structures nativi, verificare profili e materiali per assicurarsi che la conversione riesca e mappare manualmente i profili o il materiale nel seguente modo:
    1. Cliccare sul pulsante Verifica.

      Tekla Structures visualizza gli eventuali profili o materiali mancanti nelle schede Profili mancanti e Materiali mancanti della finestra di dialogo Mappatura mancante.

    2. Selezionare un'opzione appropriata nelle liste di profili di Tekla Structures e di materiali di Tekla Structures per definire una mappatura per i profili o i materiali mancanti.

      Un nome profilo della parte IFC può essere mappato con un profilo Tekla Structures. La mappatura dei profili funziona per i dati IFC che dispongono di un nome profilo ma non includono informazioni sufficienti per la conversione. È possibile modificare le mappature successivamente, se necessario. Le mappe sono utilizzate nella conversione solo se i profili non vengono trovati nei cataloghi di Tekla Structures. La conversione dei profili segue una determinata logica descritta di seguito.

      La mappatura dei materiali funziona sia per i materiali esistenti che per quelli non trovati.

    3. Cliccare su Aggiorna cataloghi di mappatura e chiudi.

    È anche possibile aprire e modificare i file di catalogo in un editor di testo. A tale scopo, cliccare sul pulsante Catalogo. Al termine dell'operazione, aprire nuovamente le impostazioni di conversione degli oggetti IFC per mettere in atto le nuove impostazioni. I file sono si trovano nella cartella \attributes all'interno della cartella modello:

    TeklaStructuresCatalogMaterials.txt contiene tutti i materiali

    TeklaStructuresCatalogProfiles.txt contiene tutti i profili

    MappedMaterials-default.txt mappa i materiali

    MappedProfiles-default.txt mappa i profili

  5. Cliccare su OK nella finestra di dialogo Impost. di conversione oggetti IFC.
    Ora è possibile convertire gli oggetti IFC utilizzando uno dei due metodi disponibili.

Conversione degli oggetti IFC selezionati in un'unica operazione

È possibile convertire tutti gli oggetti IFC importati in una sola volta utilizzando le impostazioni correnti di conversione di oggetti. È necessario che siano presenti due o più revisioni dello stesso modello.

  1. Aprire la lista Modelli di riferimento cliccando sul pulsante Modelli di riferimento nel pannello laterale.
  2. Cliccare sul pulsante Aggiungi modello, cercare il modello nella finestra di dialogo Aggiungi modello e cliccare di nuovo su Aggiungi modello.
  3. Nel modello selezionare gli oggetti che si desidera convertire.
  4. Aprire la ribbon e nella scheda Gestione cliccare su Converti oggetti IFC.
    Gli oggetti selezionati vengono convertiti in base alle impostazioni di conversione IFC. La conversione viene eseguita automaticamente per oggetti che precedentemente non venivano convertiti. Gli oggetti IFC convertiti sono elencati nella lista delle modifiche, nella parte inferiore. Ogni oggetto ha una propria riga e i tagli sono elencati gerarchicamente sotto l'oggetto correlato.

    • Per selezionare gli oggetti nel modello, attivare la casella di controllo Seleziona oggetti nel modello e cliccare su una riga degli oggetti. In questo modo, viene selezionato anche l'oggetto nativo correlato.
    • Per evidenziare l'oggetto nella lista delle modifiche e visualizzarne i dettagli, selezionare le caselle di controllo Acquisisci gli oggetti selezionati dal modello, quindi cliccare su un oggetto nel modello.
    • Per effettuare lo zoom sull'oggetto selezionato nel modello, selezionare la casella di controllo Zoom su selezione e cliccare su una riga nella lista delle modifiche. La casella di controllo Zoom su selezione è disattivata se Seleziona oggetti nel modello non è selezionato.
    • Per visualizzare solo le modifiche nella lista dei dettagli delle proprietà, selezionare la casella di controllo Visualizza solo le modifiche e cliccare su una riga nella lista delle modifiche.

      Nella lista dei dettagli proprietà, se per errore si rimuove una delle colonne, è possibile ripristinarla cliccando con il pulsante destro del mouse sul titolo della colonna e selezionando la colonna dal menu di scelta rapida. È quindi possibile trascinare la colonna nella posizione desiderata.

    • Lo stato di un oggetto può essere Nuovo (verde) Modificato (giallo), Eliminato (rosso) o Aggiornati (blu o grigio, quando la gestione delle modifiche di conversione viene riaperta) o Errore (lilla).
    • La colonna Stato di conversione indica lo stato di conversione risultante.
    • Le proprietà di un oggetto convertito vengono elencate nella lista dei dettagli delle proprietà, visualizzata nel pannello laterale quando si clicca su un oggetto nella lista delle modifiche.
  5. È possibile aggiornare un oggetto nella lista modificandone lo stato di conversione su Conversione e cliccando su Applica modifiche.
  6. Se le liste scompaiono, cliccare sui pulsanti seguenti, visibili solo quando la lista delle modifiche di conversione è attiva:
    • Il pulsante Lista modifiche ripristina la lista delle modifiche.
    • Il pulsante Dettagli proprietà ripristina la lista dei dettagli delle proprietà.

Conversione degli oggetti IFC mediante la gestione delle modifiche di conversione - prima conversione

La gestione delle modifiche di conversione degli oggetti consente rilevamento delle modifiche e gestione delle modifiche a livello di oggetto. La gestione delle modifiche di conversione è necessaria nella gestione iniziale delle modifiche dei dati per ridurre i problemi nei progetti di costruzione. Gli oggetti non vengono convertiti automaticamente, è viceversa necessario convertirli mediante la lista delle modifiche di conversione.

  1. Aprire la lista Modelli di riferimento cliccando sul pulsante Modelli di riferimento .
  2. Cliccare su Aggiungi modello, cercare il modello nella finestra di dialogo Aggiungi modello e cliccare di nuovo su Aggiungi modello.
  3. Cliccare due volte sul modello nella lista Modelli di riferimento per aprirlo, quindi cliccare sul pulsante Avvia Gestione delle modifiche di conversione IFC .

    Lo stato di conversione corrente viene visualizzato nella lista delle modifiche e la gestione della conversione viene attivata. Lo stato si basa sulle modifiche fisiche dell'oggetto del modello di riferimento e sulle impostazioni di conversione IFC. Le proprietà di un oggetto di riferimento vengono elencate nella lista dei dettagli delle proprietà, separatamente per ogni oggetto, quando si clicca su un oggetto nella lista delle modifiche.

    Utilizzare le caselle di controllo Seleziona oggetti nel modello, Acquisisci gli oggetti selezionati dal modello e Zoom su selezione per rivedere il modello e le liste delle modifiche e dei dettagli.

    Logica e colori dello stato degli oggetti di riferimento e dello stato di conversione:

    Stato Stato di conversione Colore
    Nuovo Nessuna conversione Verde
    Modificato Conversione come elemento o Conversione come estrusione Giallo
    Eliminato Conversione come elemento o Conversione come estrusione Rosso
    Aggiornati Conversione come elemento o Conversione come estrusione Blu (grigio quando Gestione modifiche conversione viene riaperta)
    Errore Nessuna conversione Lilla
  4. Convertire gli oggetti selezionando le righe di oggetti desiderati, selezionando Conversione nella colonna Stato di conversione e cliccando su Applica modifiche. La conversione si basa sulle impostazioni di conversione. È possibile selezionare più oggetti.
    • Dopo la conversione, lo stato di conversione è Conversione come elemento o Conversione come estrusione in base al risultato della conversione.
    • I B-rep sono visualizzati come profili Surface geometry, parametrici con Parametrico e le sagome arbitrarie con Arbitrario. Anche l'assemblaggio è visualizzato come Arbitrario così come gli oggetti di riferimento selezionati con i tasti di selezione Seleziona oggetti negli assemblaggi o Seleziona oggetti nei componenti.

    • Se è selezionata la conversione B-rep (Surface geometry nella colonna Tipo di riferimento), la conversione viene eseguita come elemento, se non è un errore.
    • Se l'oggetto è l'estrusione (Arbitrario o Parametrico nella colonna Tipo di riferimento), viene convertito come estrusione.
    • È possibile forzare la conversione come elemento selezionando Conversione come elemento. In tal caso, anche un oggetto di estrusione viene convertito come elemento. La conversione non verifica se la stessa sagoma è già disponibile, ovvero viene sempre creata la nuova sagoma.
    • È possibile forzare la conversione come estrusione selezionando Conversione come estrusione. In tal caso, anche il B-rep viene convertito come estrusione, il profilo è individuato tramite mappatura o box di ingombro se non è presente alcuna mappatura. Questo risultato di conversione non è sempre come preferito.
    • Se la conversione non riesce, il risultato viene scritto nella colonna Stato di conversione e il colore della riga è lilla.
  5. Se le liste scompaiono, cliccare sui pulsanti seguenti, visibili solo quando la gestione della conversione è attiva:
    • Il pulsante Lista modifiche ripristina la lista delle modifiche.
    • Il pulsante Dettagli proprietà ripristina la lista dei dettagli delle proprietà.

Conversione degli oggetti IFC mediante la gestione delle modifiche di conversione - conversione di aggiornamento

Se un oggetto di riferimento precedentemente convertito è stato modificato in una revisione più recente del modello di riferimento, è possibile confrontare la vecchia e la nuova revisione del modello di riferimento e aggiornare la conversione.

  1. Aprire la lista Modelli di riferimento cliccando sul pulsante Modelli di riferimento nel pannello laterale .
  2. Aprire la revisione meno recente del modello di riferimento cliccando due volte su di essa nella lista Modelli di riferimento.
  3. Aggiornare il modello di riferimento con una nuova revisione del modello di riferimento selezionando un nuovo file di revisione nella lista File nella sezione Dettagli e cliccando su Modifica.
  4. Cliccare sul pulsante Avvia Gestione delle modifiche di conversione IFC .
  5. Esaminare le modifiche:
    • Selezionare le caselle di controllo Seleziona oggetti nel modello e Zoom su selezione per visualizzare chiaramente gli oggetti modificati nel modello.
    • Cliccare sulla riga modificata per visualizzare le modifiche dettagliate nei dettagli delle proprietà nel pannello laterale.
  6. È possibile aggiornare gli oggetti parzialmente convertiti in precedenza selezionando la casella controllo Aggiorna accanto a una determinata proprietà nel pannello dei dettagli proprietà.
    Ad esempio, se si desidera aggiornare solo le informazioni sui profili, selezionare solo la casella di controllo Aggiorna accanto alla riga Profilo nel pannello dei dettagli proprietà.
  7. Per convertire tutti gli oggetti con lo stato di conversione modificato, selezionare tutte le righe, cambiare Stato di conversione in Conversione e cliccare su Applica modifiche.
    • Gli oggetti con uno stato modificato di conversione vengono convertiti in base alle impostazioni correnti di conversione di oggetti IFC.
    • È possibile aggiornare gli oggetti di modello nativi convertiti in precedenza in base al tipo di conversione e alle impostazioni precedenti selezionando Conversione nella colonna Stato di conversione. Non è possibile modificare il tipo da estrusione a elemento, in questo caso è necessario eliminare gli oggetti nativi e imporre la conversione.
    • Se lo stato dell'oggetto di riferimento è Eliminato, selezionare Conversione e cliccare su Applica modifiche. In questo modo si rimuove l'oggetto nativo e il collegamento agli oggetti di riferimento rimossi.

Macro per la selezione degli oggetti IFC convertiti

La macro Seleziona oggetti convertiti in base alla selezione degli oggetti IFC seleziona gli oggetti che sono stati convertiti in oggetti nativi di Tekla Structures. Potrebbe essere necessario selezionare gli oggetti convertiti, ad esempio, per controllare le proprietà degli oggetti nativi di Tekla Structures. Questa macro si trova nella sezione Applicazioni del catalogo Applicazioni e componenti.

Valori di classe

Lo stato degli oggetti convertiti è riportato nella lista delle modifiche nella colonna Classe. Talvolta, i dati di input nel modello IFC non sono adeguati per creare correttamente l'oggetto convertito. Nella tabella seguente è illustrato il significato dei valori di classe.

Valore di classe Dati degli oggetti IFC Descrizione degli oggetti convertiti

990

Profilo parametrico con un nome

Nel modello IFC sono presenti informazioni sufficienti per convertire l'oggetto.

991

Profilo parametrico senza un nome

Tekla Structures determina il nome dell'oggetto sulla base del profilo dell'oggetto.

992

Profilo arbitrario con un nome

Il profilo dell'oggetto convertito può essere errata a causa della mancanza dei dati del profilo parametrizzato nel modello IFC.

993

Profilo arbitrario senza un nome

Il profilo dell'oggetto convertito può essere errata a causa della mancanza dei dati del profilo parametrizzato nel modello IFC.

Il nome del profilo è impostato su UNKNOWN.

994

Pezzo B-rep con un nome

Il profilo può essere un box delle estremità a causa della mancanza di dati del profilo nel modello IFC.

995

Pezzo B-rep senza un nome

Il profilo può essere un box delle estremità a causa della mancanza di dati del profilo nel modello IFC.

Il nome del profilo è impostato su UNKNOWN.

996

Pezzo B-rep

L'oggetto viene convertito utilizzando l'opzione dell'oggetto di conversione B-rep nelle impostazioni del convertitore.

L'oggetto B-rep convertito è un elemento o un elemento in calcestruzzo e viene aggiunto al catalogo sagome.

Esempio: conversione di oggetti IFC in oggetti Tekla Structures in un'unica operazione

In questo esempio un modello IFC viene utilizzato come base per il modello strutturale. Le travi e le colonne vengono convertite in oggetti Tekla Structures nativi.

  1. Nascondere i layer IFC non pertinenti:
    1. Cliccare sul pulsante Modelli di riferimento nel pannello laterale.
    2. Nella lista Modelli di riferimento cliccare due volte sul modello di riferimento per aprire i dettagli.
    3. Aprire la lista Layer cliccando sulla freccia verso il basso a destra.
    4. Nascondere i layer non necessari cliccando sul pulsante a forma di occhio accanto al layer.

  2. Selezionare tutti gli oggetti IFC visibili.
  3. Nella scheda Gestione sulla ribbon cliccare su Converti oggetti IFC.

    Tekla Structures converte gli oggetti di riferimento.

  4. Verificare profili e materiali degli oggetti IFC e mappare il materiale mancante:
    1. Nel menu File cliccare su Impostazioni > Impost. di conversione oggetti IFC.
    2. Cliccare su Verifica.

      Tekla Structures elenca i profili e i materiali mancanti.

    3. Visualizzare le schede Profili mancanti e Materiali mancanti.

      Tekla Structures elenca un blocco in calcestruzzo del materiale della parte di riferimento mancante.

    4. Selezionare CONCRETE_UNDEFINED dalla lista.

    5. Cliccare su Aggiorna cataloghi di mappatura e chiudi.
    6. Selezionare la casella di controllo Crea report dopo la conversione.
    7. Cliccare su OK nella finestra di dialogo Impost. di conversione oggetti IFC.
  5. Nella scheda Gestione cliccare di nuovo su Converti oggetti IFC.

    Tekla Structures converte gli oggetti.

    La Classe per tutti gli oggetti convertiti è 992. Ciò significa che la profilo dell'oggetto convertito può essere erroneamente ruotata poiché non sono presenti dati parametrizzato profilo nel modello IFC.

  6. Selezionare la lista delle modifiche di conversione:
    • Selezionare gli oggetti nella lista delle modifiche per evidenziarli nel modello: Utilizzare i pulsanti Seleziona oggetti nel modello e Zoom su selezione.

    • Confrontare gli oggetti convertiti con gli oggetti IFC.

    • Utilizzare il pulsante Informazioni oggetto sulla ribbon per visualizzare informazioni dettagliate sugli oggetti.

Di seguito è riportata un'immagine delle travi e delle colonne convertite.

Logica di conversione dei profili nella conversione di oggetti IFC

È possibile mappare un nome profilo della parte IFC con un profilo Tekla Structures. Se un profilo non è mappato, Tekla Structures utilizza una determinata logica per la conversione dei profili nella conversione di oggetti IFC.

Quando viene utilizzato un profilo parametrico nel modello IFC, i profili di tipo I, L, U, C, T, Z, rettangolare e circolare possono essere definiti parametricamente:

  1. Se il file IFC è stato creato con Tekla Structures, viene utilizzato il nome del profilo originale.
  2. Se nel catalogo profili di Tekla Structures viene trovato un profilo con lo stesso nome, verrà utilizzato tale profilo.
  3. In caso contrario, Tekla Structures verifica i valori dei parametri per trovare un profilo corrispondente. Se trovato, verrà utilizzato.
  4. In caso contrario, viene utilizzato un profilo parametrico predefinito.

Quando nel modello IFC viene utilizzato un profilo arbitrario, la forma del profilo è definita con poligono:

  1. Se il file IFC è stato creato con Tekla Structures, viene utilizzato il nome del profilo originale.
  2. Se la forma viene individuata e trovata nel catalogo profili di Tekla Structures, verrà utilizzato tale profilo. Il rilevamento della forma supporta i tipi standard di profili laminati a caldo.
  3. In caso contrario, viene creato un nuovo profilo in base alla descrizione del profilo arbitrario.

Quando nel modello IFC viene utilizzata la geometria B-rep, l'oggetto è definito con le superfici e le informazioni sulla geometria del profilo non sono disponibili:

  1. Se l'elemento corrispondente esiste nel modello Tekla Structures, verrà utilizzato.
  2. In caso contrario, sarà creato e usato un nuovo oggetto.

Se Conversione come elemento viene utilizzato per il tipo di estrusione della parte, viene sempre creato un nuovo elemento.

Limitazioni nella conversione degli oggetti IFC

Tekla Structures converte la maggior parte degli oggetti IFC lineari in oggetti Tekla Structures nativi. Tuttavia, esistono alcune limitazioni nell'esportazione.

Tekla Structures varia in base alla qualità del modello IFC, poiché utilizza le informazioni disponibili nel modello durante la conversione degli oggetti.

La conversione degli oggetti IFC presenta le seguenti limitazioni:

  • IFC4.0, IFC4.1, e qualsiasi altro formato IFC4 più recente non sono supportati nella conversione degli oggetti IFC.
  • Se il modello IFC non è conforme allo standard IFC, potrebbe non venire convertito come previsto.
  • Bulloni, armature e saldature non possono essere convertiti in oggetti di Tekla Structures nativi.
  • Sono attualmente supportati i seguenti elementi fisici: IfcBeam, ifcColumn, ifcMember, ifcPile, ifcFooting, ifcPlate, ifcDiscreteAccessory, ifcSlab, ifcWall, ifcWallStandardCase, ifcRailing e ifcBuildingElementPart.
  • Sono supportate solo le rappresentazioni SweptSolid, Brep, CSG e Clipping.
  • Più rappresentazioni per un oggetto non sono supportate.
  • L'offset profilo non è supportato.
  • Talvolta, gli smussi possono essere convertiti in modo errato.
Was this helpful?
Precedente
Successivo