Utilizzo di Tekla Model Sharing

Tekla Structures
2021
Tekla Structures

Utilizzo di Tekla Model Sharing

In questa sezione viene descritto il workflow di base in Tekla Model Sharing.

Tekla Model Sharing è disponibile in tutte le configurazioni di Tekla Structures. È possibile trovare tutti i comandi Tekla Model Sharing in File > Condivisione.

Per iniziare a utilizzare Tekla Model Sharing è necessario disporre di:

  • Tekla Structures installato
  • Un Trimble Identity personale connesso a un'organizzazione
  • Una connessione Internet per condividere e scaricare le modifiche
  • Una licenza Tekla Model Sharing valida

    Tekla Model Sharing utilizza le licenze di tipo enterprise che sono state acquistate come sottoscrizione annuale. L'amministratore dell'azienda assegna le licenze Tekla Model Sharing agli utenti con Tekla Online Admin Tool.

Come funziona Tekla Model Sharing?

In breve, il workflow in Tekla Model Sharing include le seguenti fasi:

  1. Download del servizio cache

    Se necessario, la persona che intende condividere un modello scarica il servizio cache Tekla Model Sharing da Tekla Downloads.

    Il servizio cache Tekla Model Sharing scarica e archivia nella cache le modifiche del modello al posto delle workstation client Tekla Structures. Il download del servizio cache accelera il lavoro poiché gli utenti possono recuperare le modifiche alle versioni locali del modello dalla LAN anziché dal servizio di condivisione Tekla Model Sharing.
  2. Condivisione del modello con altri utenti

    Il proprietario del modello condivide un modello single-user e invita gli utenti a partecipare al modello.

    Per condividere un modello, aprire il modello single-user da condividere oppure creare un nuovo modello single-user.

    Prima di iniziare a condividere i propri modelli in Tekla Model Sharing, è necessario avere eseguito l'accesso con il proprio Trimble Identity in Tekla Structures. Se non si è eseguito l'accesso, viene visualizzata la finestra di dialogo di accesso Trimble Identity.

    Per iniziare a condividere il modello, passare File > Condivisione > Inizia la condivisione per aprire la finestra di dialogo Inizia la condivisione. È possibile invitare altri utenti a unirsi al modello e inviare loro un invito per e-mail oppure è possibile aggiungere utenti in un secondo momento. Quando si inizia a condividere il modello, si diventa Proprietario del modello.

    Quando si inizia a condividere il modello, i dati di base del modello vengono caricati nel servizio di condivisione. I dati di base sono un'istantanea dello stato corrente del modello. Nuovi dati di base vengono in genere creati una volta alla settimana. Partecipare con dati di base è vantaggioso per gli utenti che incominciano a partecipare al modello quando sono già state apportate molte modifiche.

    Quando un modello viene condiviso, è connesso a un servizio di condivisione basato su cloud. Ciascun utente del modello ha una versione locale del modello sul proprio computer o in un'unità di rete.

  3. Partecipazione al modello

    Gli utenti invitati accettano gli inviti ricevuti.

    È possibile partecipare a un modello condiviso da un utente oppure iniziare a condividere il proprio modello. Il modello condiviso ha un Proprietario che può invitare altri utenti al modello. Il Proprietario può inviare una notifica e-mail agli utenti invitati.

    È inoltre possibile partecipare a un modello a cui si è stati invitati senza notifica e-mail. Tutti i modelli condivisi in cui si è un utente saranno disponibili in File > Condivisione > Sfoglia modelli condivisi. È sufficiente selezionare il modello dalla lista e cliccare su Partecipa. Il modello viene scaricato ed è possibile iniziare a utilizzarlo.

  4. Utilizzo del modello

    Gli utenti invitati possono iniziare a lavorare sul modello offline.

    Non è necessario eseguire l'accesso con il proprio Trimble Identity ogni volta che si desidera lavorare su un modello condiviso. Dopo avere partecipato al modello, è possibile lavorare offline, purché si utilizzi lo stesso account Windows utilizzato al momento in cui l'utente ha incominciato a partecipare al modello.

  5. Condivisione e download delle modifiche

    È necessario disporre di una connessione Internet per scaricare le modifiche apportate da altri utenti al modello e condividere le proprie modifiche.

    1. Download delle modifiche apportate da altri utenti

      Per mantenere aggiornato il modello, è necessario eseguire la lettura (Leggi) delle modifiche apportate dagli altri utenti al modello dal servizio di condivisione. Solo i dati modificati vengono letti nel modello.

      Per effettuare la lettura, è possibile aprire File > Condivisione > Leggi o cliccare su sulla barra di accesso rapido.

      L'icona Leggi mostra il numero dei pacchetti disponibili per la lettura. Solo i dati modificati vengono letti. Ciascuna pacchetto contiene una o più modifiche apportate da un altro utente. Dopo la lettura di tutti i pacchetti, le modifiche sono elencate in una tabella nella parte inferiore dello schermo.

      Le modifiche sono contrassegnate da diversi colori:

      • Rosso per gli oggetti eliminati
      • Giallo per gli oggetti modificati
      • Verde per i nuovi oggetti
    2. Condivisione delle modifiche con altri utenti

      Una volta apportate le modifiche al modello locale, è possibile condividere le modifiche con altri utenti del modello eseguendo la scrittura delle modifiche nel servizio di condivisione.

      Prima di eseguire la scrittura, è sempre necessario effettuare prima la lettura di eventuali modifiche apportate da altri utenti. Questa operazione viene eseguita per risolvere eventuali conflitti tra le modifiche apportate da altri utenti.

      Una volta effettuata la lettura, sarà visualizzata una freccia verde nell'icona Scrivi . È ora possibile scrivere le modifiche.

      Quando si effettua la scrittura, solo le modifiche apportate vengono inviate al servizio di condivisione. Queste modifiche sono quindi disponibili per la lettura da parte degli altri utenti.

    In genere, è consigliabile effettuare la lettura delle modifiche apportate da altri utenti ed effettuare la scrittura delle proprie modifiche un paio di volte al giorno per mantenere aggiornati tutti gli utenti. Le modifiche del modello sono raccolte in pacchetti molto veloci da scaricare e caricare.

  6. Tenere traccia dell'avanzamento del progetto

    Gli utenti con il ruolo di Proprietario possono creare nuovi punti di partenza o dati di base per il modello. I dati di base rendono il modello più veloce e facilitano la partecipazione di nuovi utenti oltre a consentire il monitoraggio dell'avanzamento del modello.

Chi può utilizzare il modello condiviso?

Con Tekla Model Sharing, è possibile aggiungere nuovi utenti al proprio modello condiviso senza limitazioni. Tekla Model Sharing ha quattro ruoli che definiscono le azioni che può eseguire un utente nel modello condiviso.

  • Quando si condivide il modello, l'utente ottiene automaticamente il ruolo Proprietario. È possibile invitare altri utenti e assegnare loro i ruoli appropriati. In una situazione tipica è possibile avere uno o due proprietari che possono controllare tutto nel modello condiviso. Gli utenti di un modello e i relativi ruoli sono elencati in File > Condivisione > Utenti. Il Proprietario può cambiare i ruoli, se necessario.
  • Editor può eseguire tutte le attività di modellazione e di disegno.
  • Il ruolo Visualizzatore è rivolto a coloro che vogliono solo seguire il progetto.
  • Project Viewer è destinato a coloro che utilizzano le informazioni del modello e devono, ad esempio, aggiornare lo stato di produzione.

I permessi di ciascun ruolo sono mostrati nella tabella seguente:

Proprietario Editor Visualizzatore Project Viewer
Lettura
Scrittura No
Modifica di oggetti e disegni No No
Modifica degli UDA No
Invito/rimozione di utenti, modifica di ruoli, dati di base, esclusione dalla condivisione No No No

Proprietario dispone di tutti i premessi, Editor dispone di tutti i permessi eccetto per l'amministrazione del modello, Visualizzatore può eseguire solo la lettura delle modifiche e Project Viewer può eseguire la lettura e la scrittura, ma non può modificare oggetti o disegni, solo gli UDA che non influiscono sulla marcatura.

Oltre al Proprietario, l'amministratore dell'azienda può elencare tutti i modelli condivisi dell'organizzazione, gli utenti e i relativi ruoli in Management Console for Tekla Model Sharing sul Web. L'amministratore può modificare i ruoli in Management Console senza aprire Tekla Structures.

Per ulteriori informazioni, cliccare sul collegamento di seguito:

Was this helpful?
Previous
Next