Guida rapida ai disegni di Tekla Structures

Tekla Structures
2021
Tekla Structures

Guida rapida ai disegni di Tekla Structures

Leggere questo articolo se è la prima volta che si utilizzano i disegni di Tekla Structures.

Verrà illustrato:

  • Elementi specifici dei disegni Tekla Structures ed elementi inclusi nei disegni

  • Operazioni da eseguire prima di creare qualsiasi disegno

  • Come creare disegni nel primo progetto utilizzando le impostazioni predefinite nel proprio ambiente

  • Come modificare manualmente i disegni creati in modalità di disegno

Cliccare sui link blu per ulteriori informazioni. Di seguito è riportato un esempio di collegamento.

Nozioni di base dei disegni di Tekla Structures

Disegni aggiornati

I disegni di Tekla Structures sono sempre aggiornati poiché:

  • Gli oggetti della struttura mostrati nel disegno sono esattamente gli stessi degli oggetti del modello creati nel modello. È possibile modificarne la rappresentazione nel disegno, tuttavia non è possibile cambiare la geometria o la posizione dell'oggetto della struttura oppure eliminare gli oggetti della struttura. Tutte le modifiche agli oggetti della struttura vengono eseguite nel modello.

  • La maggior parte degli oggetti nel disegno è associativa e viene aggiornata automaticamente quando gli oggetti del modello corrispondenti cambiano. Ad esempio, se si ridimensiona un oggetto del modello, i punti di quota associati vengono spostati con l'oggetto corrispondente nel disegno, le quote vengono ricalcolate e i relativi dati vengono aggiornati nelle marche. Le modifiche manuali apportate ai disegni non vengono perse. Se i punti di quota non si muovono, questi non sono associati agli oggetti della struttura.

Oggetti di disegno, viste e layout disegno

Gli oggetti del disegno sono organizzati all'interno delle viste disegno, posizionate nel layout disegno selezionato in base alle impostazioni selezionate:

  • Gli oggetti del disegno includono oggetti della struttura (parti, bulloni, saldature, smussi, armature, rivestimenti e così via), oggetti di annotazione (marche, note, quote, testi, oggetti collegati, oggetti di riferimento e così via) e oggetti di bozza (linee, rettangoli, nuvole, cerchi e così via).

    Tutti questi oggetti sono regolabili.

    Alcuni esempi di oggetti della struttura, quote, marche, testi e nuvole:

  • Le viste disegno fungono da contenitori per gli oggetti della struttura o per le aree del modello selezionate per l'inclusione nel disegno. Le dimensioni della vista disegno di regolano automaticamente per adattarsi a più contenuti, se necessario. Le viste disegno possono mostrare oggetti della struttura da diverse direzioni (superiore, anteriore, posteriore, inferiore) o come sezioni trasversali. Le impostazioni vista, ad esempio la profondità e la scala della vista, sono regolabili.

    Esempio di un disegno di progetto e montaggio con vista in elevazione di costruzione e viste di dettaglio:

    Esempio di un disegno combinato di forma e barre d'armatura di scale con pianerottoli con due viste principali e una coppia di viste di dettaglio:

    Esempio di disegno di assemblaggi di travi con una vista principale e una vista sezione:

  • Un layout disegno definisce:

    Di seguito è riportato l'esempio di un layout disegno di produzione tipico:

    (1) Margini tra il bordo del disegno e le viste più esterne

    (2) Spazi tra le viste

    (3) Vista superiore

    (4) Vista frontale

    (5) Viste sezione A-A e B-B

    (6) Squadratura disegno

    (7) Pianta chiave

    (8) Lista materiali

    (9) Tabella revisioni

    (10) Cartiglio del disegno

    (11) Foldmark

Proprietà disegno predefinite

Il proprio ambiente contiene impostazioni di disegno predefinite adatte per vari scopi, su più livelli.

Quando si crea un disegno per la prima volta, è sufficiente selezionare il file delle impostazioni di disegno predefinito più adatto dalla lista nella finestra di dialogo delle proprietà del disegno.

Le impostazioni a livello di disegno definiscono anche il layout utilizzato.

È possibile modificare queste impostazioni e salvare i propri file delle impostazioni per i disegni futuri.

Di seguito è riportato l'esempio di una lista di impostazioni di disegno in un disegno di progetto e montaggio:

Prima di creare i disegni in Tekla Structures

  • È possibile creare disegni in qualsiasi fase del progetto, ma per ridurre al minimo la rielaborazione, eseguire le lavorazioni il più lontano possibile e terminare la marcatura prima della creazione del disegno. La marcatura è un prerequisito per la creazione di disegni di officina, assemblaggio e unità di getto.

  • Verificare che le classificazioni degli oggetti e la denominazione nel modello corrispondano ai filtri. Attenersi alle convenzioni dell'azienda.

  • Nel modello creare tutte le viste necessarie per i disegni di progetto e montaggio. Le viste del disegno di progetto montaggio avranno lo stesso orientamento e lo stesso contenuto della vista modello. Ad esempio, creare una vista di costruzione in elevazione o una vista di pianta del piano. È consigliabile adattare l'area di lavoro nella vista del modello utilizzando due punti per selezionare l'area da visualizzare nel disegno.

  • Decidere la profondità vista da utilizzare nei disegni di progetto e montaggio. Impostare la profondità vista desiderata nella vista modello iniziale per un workflow efficiente e trasparente. I disegni utilizzeranno la profondità definita per la vista nel modello.

  • Decidere quali impostazioni predefinite e layout disegno si desidera utilizzare. Selezionare le impostazioni di default appropriate e un layout disponibile nel proprio ambiente.

Creazione di un disegno di progetto e montaggio

Nel primo progetto, è consigliabile creare un disegno di progetto e montaggio utilizzando le impostazioni predefinite del proprio ambiente, quindi modificare manualmente il disegno in modalità di disegno in base alle esigenze.

  1. Passare alla scheda Disegni & report sulla ribbon, quindi selezionare Proprietà disegni > Disegno di progetto/montaggio.
    • Aprire la lista delle impostazioni di disegno e selezionare il file delle impostazioni con un nome più adatto alle proprie esigenze.

    • Verificare le impostazioni generali. Se si modificano le impostazioni nelle finestre di dialogo secondarie, ricordarsi di cliccare su OK:

      • Definire Nome e Titolo 1 - Titolo 3.

      • Passare alle impostazioni Layout... e cambiare il layout con un altro, se necessario.

      • Passare alle impostazioni Vista... e selezionare Scala e Etichetta. La profondità viene recuperata automaticamente dalla vista modello.

      • Selezionare le impostazioni dell'oggetto della struttura (parte, armatura, trattamento superficiale e così via) e modificare la rappresentazione.

      • Passare alle impostazioni Filtro... e creare i filtri. Decidere quali oggetti visualizzare nel disegno e scartare gli altri oggetti.

        Nel seguente esempio, si desidera visualizzare solo colonne, travi e fondazioni:

      • Cliccare su Applica nella finestra di dialogo Proprietà disegno di progetto/montaggio per applicare le modifiche al disegno creato. Inoltre, salvare le impostazioni di disegno, in modo da poter utilizzare le impostazioni salvate nei progetti successivi.
  2. Nella scheda Disegni & report sulla ribbon cliccare su Crea disegni > Disegno di progetto/montaggio.
  3. Nella finestra di dialogo Crea disegno di progetto/montaggio selezionare la vista dalla quale creare il disegno tra le viste create precedentemente nel modello.

    I disegni di progetto e montaggio sono basati sulle viste modello, pertanto selezionare, ad esempio, una vista della pianta di piano o della linea griglia appropriata.

  4. Per creare un disegno, cliccare su Crea.

Per ulteriori informazioni sui disegni di progetto e montaggio, vedere Creazione di disegni di progetto e montaggio e Proprietà disegno progetto/montaggio.

Modifica di un disegno di progetto e montaggio

In modalità di disegno, modificare manualmente il disegno per ottenere il risultato desiderato.

  1. Nella scheda Disegni & report sulla ribbon cliccare su Gestione documenti, quindi selezionare e aprire il disegno di progetto e montaggio creato in precedenza.
  2. Verificare il layout, le tabelle e il cartiglio; tutto il contenuto all'esterno delle viste. Per modificare il layout, aprire l'editor layout cliccando due volte su un tabella nel layout.

    Ad esempio, cliccare due volte sul cartiglio:

  3. Verificare la vista e modificare le impostazioni vista cliccando due volte sulla cornice della vista. La cornice della vista è visibile quando il puntatore del mouse si trova all'interno della cornice della vista.
    • La scala è appropriata?

    • L'etichetta vista è appropriata?

    • La vista contiene gli oggetti della struttura desiderati? In caso contrario, modificare le impostazioni di visibilità degli oggetti e i filtri.

    • Si è soddisfatti delle rappresentazioni degli oggetti della struttura? In caso contrario, verificare le rappresentazioni di parte, bullone, trattamento superficiale, armatura e così via.

    • Al termine, cliccare su Modifica. Salvare anche le impostazioni vista, in modo da poterle utilizzare nei progetti successivi.

  4. Creare le viste di dettaglio necessarie e aggiungere i dettagli 2D dalla libreria 2D. I comandi di creazione della vista si trovano nella scheda Viste del disegno e nei dettagli 2D nella Libreria 2D di disegno nel pannello laterale.

  5. Verificare e modificare il contenuto delle viste, una alla volta:
  6. Disporre le viste oppure allineare tutte le viste in verticale o in orizzontale con la vista principale.

    Il comando Disponi si trova nella scheda Viste sulla ribbon di disegno e i comandi di allineamento nel menu di scelta rapida.

Quando si è soddisfatti del risultato, utilizzare questo disegno come template di clonazione per la clonazione dei disegni per altri contenuti del modello simili. È inoltre possibile utilizzare i disegni nel progetto corrente come template di clonazione nei progetti futuri.

Di seguito è riportato l'esempio di un disegno della pianta di fondazione. Per visualizzare il disegno in formato completo, cliccare con il pulsante destro del mouse qui e selezionare l'opzione per aprire il disegno PDF in un'altra finestra del browser.

(1) Quote della griglia

(2) Marche parti

(3) Marche sezione A-A, B-B e C-C

(4) Quote manuali

(5) Viste sezione A-A, B-B e C-C

(6) Marca gruppo barre d'armatura

(7) Marca barre d'armatura con sviluppo ferro

(8) Marche di livello

(9) Tabella revisioni

(10) Cartiglio disegno

(11) Squadratura disegno e margine

Creazione di un disegno di produzione del prefabbricato

Poiché questo è il primo progetto, si consiglia di creare un disegno di produzione del prefabbricato utilizzando le impostazioni predefinite del proprio ambiente, quindi di modificare manualmente il disegno in modalità di disegno in base alle esigenze.

  1. Passare alla scheda Disegni & report sulla ribbon, quindi selezionare Proprietà disegni > Disegno di unità di getto.
  2. Aprire la lista delle impostazioni di disegno e selezionare il file delle impostazioni con un nome più adatto alle proprie esigenze.

  3. Verificare e modificare le impostazioni generali in Proprietà disegno dell'Unita di Getto:
    • Definire Nome e Titolo 1 - Titolo 3.

    • Passare alle impostazioni Layout e cambiare il layout con un altro, se necessario.

    • Passare a Vista sezione e impostare il contenuto di default della profondità vista sezione e della marca di sezione.

    • Passare a Creazione delle viste e definire almeno una vista principale per creare, ad esempio, la vista frontale e immettere un'Etichetta per la vista.

  4. Selezionare una vista creata dalla lista viste e passare a Proprietà vista. Modificare le impostazioni della vista. Se si decide di creare più viste principali, modificare le impostazioni per ciascuna vista separatamente.

    • Impostare Scala.

    • Modificare le impostazioni degli oggetti della struttura e impostare la rappresentazione oggetti.

      Nel primo progetto, saranno probabilmente presenti una parte in calcestruzzo e alcune parti inserto. Impostare la rappresentazione parte su Contorno o Esatto. Impostare, ad esempio, l'armatura su Visibile e la rappresentazione dell'armatura su linea singola con estremità piene. Inoltre, ricordarsi di verificare le impostazioni trattamento superficiale.

    • Passare alle impostazioni Filtro... e creare i filtri. Decidere quali oggetti visualizzare nel disegno e scartare gli altri oggetti.

      Nel seguente esempio, tutte le altre barre d'armatura sono state escluse, tranne gli inserti:

    • Al termine, selezionare Salva per le impostazioni vista e cliccare su Chiudi.

  5. Cliccare su Applica nella finestra di dialogo Proprietà disegno dell'Unita di Getto per applicare le modifiche al disegno creato. Inoltre, salvare le impostazioni di disegno, in modo da poter utilizzare le impostazioni salvate nei progetti successivi.
  6. Selezionare gli oggetti.

    Verificare che siano attivi i tasti di selezione corretti e selezionare l'intero modello utilizzando la selezione area. È inoltre possibile utilizzare i filtri di selezione per selezionare gli oggetti.

  7. Nella scheda Disegni & report selezionare Crea disegni > Disegno di unità di getto.

Per ulteriori informazioni sui disegni di unità di getto, vedere Creazione di disegni di unità di getto e Proprietà disegno di unità di getto.

Modifica di un disegno di produzione del prefabbricato

In modalità di disegno, modificare manualmente il disegno di produzione del prefabbricato per ottenere il risultato desiderato.

  1. Nella scheda Disegni & report sulla ribbon cliccare su Gestione documenti, quindi selezionare e aprire il disegno di produzione del prefabbricato creato in precedenza.
  2. Verificare il layout, le tabelle e i blocchi titoli; tutto il contenuto all'esterno delle viste. Per modificare il layout, aprire l'editor layout cliccando due volte su un tabella nel layout.

    Ad esempio, cliccare due volte sul cartiglio:

  3. Verificare le impostazioni nella vista principale creata e modificare le impostazioni vista cliccando due volte sulla cornice della vista. La cornice della vista è visibile quando il puntatore del mouse si trova all'interno della cornice della vista.
    • La scala è appropriata?

    • L'etichetta vista è appropriata?

    • La vista contiene gli oggetti della struttura desiderati? In caso contrario, modificare le impostazioni di visibilità degli oggetti e i filtri.

    • Si è soddisfatti delle rappresentazioni degli oggetti della struttura? In caso contrario, verificare le rappresentazioni di parte, trattamento superficiale, armatura e così via.

    • Al termine, cliccare su Modifica. Salvare anche le impostazioni vista, in modo da poterle utilizzare nei progetti successivi.

  4. Creare altre viste (viste sezione, viste di dettaglio) e verificare le impostazioni vista come per la vista principale creata. Inoltre, aggiungere i dettagli 2D dalla libreria 2D e i collegamenti ai file DXF e alle immagini. I comandi di creazione della vista si trovano nella scheda Viste del disegno, i dettagli 2D nella Libreria 2D di disegno nel pannello laterale e i comandi di collegamento nella scheda Disegno.

  5. Verificare e modificare il contenuto delle viste, una alla volta:
  6. Disporre le viste oppure allineare tutte le viste in verticale o in orizzontale con la vista principale.

    Il comando Disponi si trova nella scheda Viste sulla ribbon di disegno e i comandi di allineamento nel menu di scelta rapida.

Quando si è soddisfatti del risultato, utilizzare questo disegno come template di clonazione per clonazione disegni per unità di getto simili. È inoltre possibile utilizzare i disegni nel progetto corrente come template di clonazione nei progetti futuri.

Di seguito è riportato l'esempio di un disegno di cassaforma di unità di getto. Per visualizzare il disegno in formato completo, cliccare con il pulsante destro del mouse qui e selezionare l'opzione per aprire il disegno PDF in un'altra finestra del browser.

(1) Nota associativa

(2) Vista 3D creata automaticamente

(3) Simbolo (centro di gravità)

(4) Linea

(5) Testo

(6) Dettaglio 2D da Libreria 2D di disegno o immagine

(7) Distinta piegature barre d'armatura con i campi grafici per sviluppo ferro

(8) Tabella lista materiali con riga di intestazione tabella, righe del contenuto tabella, riga del peso totale armatura e riga della somma del peso totale unità di getto

(9) Incavo con linee nascoste

(10) Parte in calcestruzzo

(11) Parte/barra d'armatura inserto

(12) Quote complessive create automaticamente

(13) Quote dell'incavo create automaticamente

(14) Quote del filtro create automaticamente

(15) Vista frontale cassaforma

(16) Marca di sezione A-A

(17) Contorno parte

(18) Etichetta di quota

(19) Vista sezione A-A creata automaticamente

(20) Marca barre d'armatura con sviluppo ferro

(21) Marca gruppo barre d'armatura

(22) Barra d'armatura

(23) Vista frontale armatura

(24) Quotatura gruppo barre d'armatura

(25) Marca dettaglio

(26) Vista di Dettaglio

(27) Cartiglio disegno

(28) Attributo (Tekla Corporation) e testo fisso (nome prodotto) nella tabella

(29) Tabella revisioni

(30) Immagine nella tabella

(31) Squadratura disegno e margine

Creazione di un disegno di produzione acciaio

Poiché questo è il primo progetto, si consiglia di creare un disegno di produzione acciaio utilizzando le impostazioni predefinite del proprio ambiente, quindi di modificare manualmente il disegno in modalità di disegno in base alle esigenze. Le istruzioni riportate di seguito si applicano ai disegni di assemblaggio.

  1. Passare alla scheda Disegni & report sulla ribbon, quindi selezionare Proprietà disegni > Disegno di assemblaggio.
  2. Aprire la lista delle impostazioni di disegno e selezionare il file delle impostazioni con un nome più adatto alle proprie esigenze.
  3. Verificare e modificare le impostazioni generali in Proprietà disegno di assemblaggio:
    • Definire Nome e Titolo 1 - Titolo 3.

    • Passare alle impostazioni Layout e cambiare il layout con un altro, se necessario.

    • Passare a Vista sezione e impostare il contenuto di default della profondità vista sezione e della marca di sezione.

    • Passare a Creazione delle viste e definire almeno una vista principale per creare, ad esempio, la vista frontale e immettere un'Etichetta per la vista. È inoltre possibile creare qui viste sezione e viste d'estremità.

      Inoltre, definire le impostazioni di visibilità dei bulloni e delle saldature comuni a tutte le viste. Verificare e immettere gli attributi utente comuni a tutti i disegni di produzione.

  4. Selezionare una vista creata dall'elenco viste, ad esempio la vista frontale, e passare a Proprietà vista. Modificare le impostazioni della vista. Se si decide di creare più viste principali, modificare le impostazioni per ciascuna vista separatamente.

    • Impostare Scala.

    • Selezionare le impostazioni dell'oggetto della struttura (parte, parte adiacente, bullone, saldatura, oggetto di riferimento, griglia e così via) e impostare la visibilità e la rappresentazione dell'oggetto.

      Per le parti, Contorno in genere funziona per le parti visualizzate nelle viste principali. Esatto è ideale per le parti nelle viste di dettaglio, sezione e d'estremità, poiché mostra, ad esempio, i contorni reali dei profili laminati a caldo. Per le saldature, è possibile definire se visualizzare le saldature modellate o meno. Per i bulloni, è possibile definire se visualizzare i fori dei bulloni e l'asse dei bulloni o i bulloni effettivi. Se si preferisce semplificare, utilizzare la rappresentazione dei fori.

    • Al termine, selezionare Salva per le impostazioni vista e cliccare su Chiudi.

  5. Cliccare su Applica nella finestra di dialogo Proprietà disegno di assemblaggio per applicare le modifiche al disegno creato. Inoltre, salvare le impostazioni di disegno, in modo da poter utilizzare le impostazioni salvate nei progetti successivi.
  6. Selezionare gli oggetti.

    Utilizzare i filtri di selezione per selezionare gli oggetti in un modello. Quando si creano disegno di assemblaggio, verificare che il tasto di selezione assemblaggio sia attivo.

  7. Nella scheda Disegni & report sulla ribbon selezionare Crea disegni > Disegno di assemblaggio.

Per ulteriori informazioni sui disegni di assemblaggio, vedere Creazione di disegno di assemblaggio e Proprietà disegno di assemblaggio.

Modifica di un disegno di produzione acciaio

In modalità di disegno, modificare manualmente il disegno di produzione acciaio per ottenere il risultato desiderato.

  1. Nella scheda Disegni & report sulla ribbon cliccare su Gestione documenti, quindi selezionare e aprire il disegno di produzione acciaio creato in precedenza.
  2. Verificare il layout, le tabelle e i blocchi titoli; tutto il contenuto all'esterno delle viste. Per modificare il layout, aprire l'editor layout cliccando due volte su un tabella nel layout.

    Ad esempio, cliccare due volte sulla lista materiali di officina:

  3. Verificare le impostazioni nelle viste principali (superiore, anteriore, inferiore, posteriore) create e modificare le impostazioni vista cliccando due volte sulla cornice della vista. La cornice della vista è visibile quando il puntatore del mouse si trova all'interno della cornice della vista.
    • La scala è appropriata?

    • L'etichetta vista è appropriata?

    • La vista contiene gli oggetti della struttura desiderati? In caso contrario, modificare le impostazioni di visibilità degli oggetti.

    • Si è soddisfatti delle rappresentazioni degli oggetti della struttura? In caso contrario, verificare le rappresentazioni di parte, trattamento superficiale, bullone, saldatura e così via.

    • Al termine, cliccare su Modifica. Salvare anche le impostazioni vista, in modo da poterle utilizzare nei progetti successivi.

  4. Creare altre viste (viste sezione, viste di dettaglio) e verificare le impostazioni vista come per le viste principali create. Inoltre, aggiungere i dettagli 2D dalla libreria 2D o i collegamenti ai file DXF. I comandi di creazione delle viste si trovano nella scheda Viste del disegno, la Libreria 2D di disegno nel pannello laterale e i comandi per aggiungere i link nella scheda Disegno.

  5. Verificare e modificare il contenuto delle viste, una alla volta:
  6. Disporre le viste oppure allineare tutte le viste in verticale o in orizzontale con la vista principale.

    Il comando Disponi si trova nella scheda Viste sulla ribbon di disegno e i comandi di allineamento nel menu di scelta rapida.

Quando si è soddisfatti del risultato, utilizzare questo disegno come template di clonazione per i disegni di clonazione per assemblaggi simili. È inoltre possibile utilizzare i disegni nel progetto corrente come template di clonazione nei progetti futuri.

Di seguito è riportato l'esempio di un disegno di assemblaggio di una colonna. Per visualizzare il disegno in formato completo, cliccare con il pulsante destro del mouse qui e selezionare l'opzione per aprire il disegno PDF in un'altra finestra del browser.

(1) Tabella delle posizioni griglia che indica su quale linea griglia si trova l'assemblaggio nel modello

(2) Sezione A-A creata automaticamente, marche e quote manuali

(3) Marche di saldatura del modello

(4) Marche parti

(5) Marche sezione A-A, B-B e C-C

(6) Vista frontale

(7) Marca bullone

(8) Bulloni

(9) Colonna C/54

(10) Contorno colonna

(11) Marca di sezione manuale C-C (senza una vista sezione). L'identificatore è C-C per indicare che questa sezione è identica alla sezione C-C con una vista sezione

(12) Sezione C-C creata automaticamente, marche e quote manuali

(13) Vista superiore

(14) Bulloni, piatti e marche nascosti da altre parti

(15) Squadratura disegno e margine

(16) Tabella revisioni

(17) Cartiglio del disegno

(18) Tabella di richiamo che indica il numero totale di parti principali nel disegno

(19) Tabella della lista materiali

(20) Quote: la maggior parte delle quote è automatica Quote integrate. Le quote della vista sezione sono manuali.

(21): Sezione B-B creata automaticamente, marche e quote manuali

Was this helpful?
Previous
Next