Libreria 2D nei disegni

Tekla Structures
2021
Tekla Structures

Libreria 2D nei disegni

Libreria 2D di disegno consente di selezionare rapidamente gli oggetti in tutti i disegni e di salvarli come dettagli di disegno 2D. È possibile inserire dettagli nelle viste disegno e nei disegni in qualsiasi modello. È possibile creare dettagli da più tipi di oggetti del disegno, come parti, testi, note, oggetti di traccia di disegno o file DWG. Oltre ai dettagli, è possibile cercare file DWG e immagini e inserirli direttamente nei propri disegni dalla Libreria 2D di disegno. Consente di cercare i dettagli in altre cartelle e utilizzarli nel disegno. L'azienda può creare una raccolta di dettagli standard che possono essere distribuiti nelle cartelle di sistema, progetto o azienda (FIRM) e riutilizzati in disegni e progetti diversi.

Limitazioni

  • Le riempiture di sezioni di parti a più colori non possono essere riconosciute nella creazione di dettagli e verrà quindi utilizzata la retinatura della faccia sezionata della parte.
  • I template o le immagini non possono essere acquisite durante la creazione dei dettagli.
  • Le marche di saldatura aggiunte manualmente non possono essere catturate nella creazione di dettagli. Ciò vale anche per determinate altre marche aggiunte manualmente, come le marche di revisione e le marche di livello.
  • I dettagli inseriti nelle viste contenitore (viste intorno a viste collegate/copiate) possono essere posizionati in modo errato.
  • I dettagli inseriti non ruotano se la vista viene ruotata.
  • I dettagli inseriti non possono essere clonati con il disegno.
  • Non è possibile utilizzare schemi linea (Disegno > Linea > Linea modello) per le lavorazioni 2D.

Apertura e visualizzazione della libreria 2D di disegno

La Libreria 2D di disegno si trova nel pannello laterale di Tekla Structures. È disponibile quando un disegno è aperto.

  1. Aprire un disegno.
  2. Aprire la Libreria 2D di disegno cliccando sul pulsante Libreria 2D di disegno nel pannello laterale.

  3. Cliccare sul pulsante Cartella per controllare i contenuti delle diverse cartelle:
    • Modello corrente mostra i dettagli nella cartella \Drawing Details all'interno della cartella del modello corrente. I dettagli vengono salvati al suo interno, dove è inoltre possibile creare nuove sottocartelle. Tale cartella può essere vuota se non sono stati creati dettagli o i dettagli sono utilizzati in altre cartelle.
    • Cartella progetto e Cartella aziendale mostrano i dettagli nella sottocartella \Drawing Details all'interno delle cartelle di progetto e azienda (FIRM) se i percorsi a queste cartelle sono stati definiti come valori per le opzioni avanzate XS_PROJECT e XS_FIRM.
    • Cartella sistema mostra i dettagli nella sottocartella \Drawing Details all'interno di una qualsiasi delle cartelle definite come valore per l'opzione avanzata XS_SYSTEM.
    • Sfoglia... consente di passare a una qualsiasi cartella per i dettagli.
    • Quando si utilizzano i dettagli nella cartella di progetto, azienda (FIRM), sistema o in qualsiasi altra cartella diversa da \Drawing Details all'interno della cartella del modello corrente, i dettagli vengono copiati nella cartella del modello corrente.
    • Quando si aggiorna un dettaglio con oggetti nuovi o modificati, saranno aggiornate anche tutte le istanze del dettaglio in tutti i disegni del modello corrente. Se si recupera il dettaglio aggiornato dalla cartella azienda, questo non cambia nella cartella azienda. Le modifiche globali possono essere eseguite solo dagli amministratori delle cartelle azienda, progetto e sistema.
    • Se l'amministratore aggiorna un dettaglio nella cartella azienda, progetto o sistema, eventuali istanze di dettaglio già inserite non saranno aggiornate automaticamente in alcun progetto. A tale scopo, è necessario copiare manualmente il file di dettaglio aggiornato e sostituire il file presente nella cartella modello.
    • Nuova cartella consente di creare una nuova cartella nella cartella del modello corrente nella sottocartella \Drawing Details.
    • Tutte le sottocartelle nelle cartelle vengono visualizzate accanto ai dettagli nella cartella selezionata della vista Libreria 2D di disegno. Cliccare due volte sulla sottocartella per visualizzare i dettagli inclusi.

  4. Cercare i dettagli immettendo un termine di ricerca nella casella di ricerca nella parte superiore della Libreria 2D di disegno.
    Tekla Structures mostra i dettagli corrispondenti nella vista. La ricerca dei dettagli viene eseguita solo nella cartella attualmente visualizzata e nelle relative sottocartelle.

Inserimento di un dettaglio in un disegno dalla libreria 2D

Nella Libreria 2D è possibile aggiungere i dettagli che si trovano nella cartella di sistema, progetto, azienda (FIRM) o modello corrente in uno qualsiasi dei disegni.

  1. Aprire un disegno.
  2. Cliccare sul pulsante Libreria 2D di disegno nel pannello laterale per aprire Libreria 2D di disegno.
    Per passare a un'altra cartella per i dettagli, cliccare sul pulsante Cartella e selezionare Modello corrente, Cartella sistema, Cartella progetto o Cartella aziendale. È inoltre possibile passare ad altre cartelle selezionando Sfoglia...
  3. Se si desidera inserire sempre un dettaglio all'interno di una vista se necessario, cliccare sul pulsante Opzioni e selezionare Crea vista se necessario.

    I dettagli creati all'interno delle viste personalizzate vengono creati automaticamente come viste fisse.

    Può essere utile creare una vista per il dettaglio se si dispone all'esterno delle viste del disegno. La nuova vista utilizzerà le proprietà della vista attualmente applicate e otterrà la stessa scala del dettaglio inserito. Se l'opzione Crea vista se necessario non è selezionata, al dettaglio inserito non viene assegnata una vista personalizzata e la quotatura non funzionerà correttamente nel dettaglio.

    Di default, vengono utilizzate le proprietà della vista standard. È inoltre possibile creare un nuovo file delle proprietà della vista da utilizzare per le viste di dettaglio. In questo modo, nelle viste di dettaglio sarà presente, ad esempio, un'etichetta della vista specifica. È possibile selezionare il nuovo file delle proprietà o uno qualsiasi dei file delle proprietà della vista esistenti nel menu Opzioni. Le impostazioni del file delle proprietà della vista selezionate vengono applicate a ciascuna vista contenitore di dettaglio 2D.

  4. Cliccare su un dettaglio, quindi cliccare sulla vista del disegno o sul disegno per posizionare il dettaglio.

    Tekla Structures inserisce il dettaglio. Il dettaglio viene inserito come plug-in, ovvero gli oggetti di dettaglio sono raggruppati e rimangono uniti quando si seleziona o si sposta il dettaglio in un disegno.

    Premere Esc per interrompere la selezione dei punti di inserimento.

    È inoltre possibile selezionare un punto di riferimento secondario per la rotazione. A tale scopo, cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio nella Libreria 2D di disegno e attivare Aggiungi punto di riferimento secondario. Quando si inserisce il dettaglio, Tekla Structures chiede di assegnare due punti di inserimento. Il punto di riferimento secondario determina la direzione del dettaglio.

Creazione di un nuovo dettaglio nella libreria 2D di disegno

È possibile creare nuovi dettagli nella cartella modello corrente o nelle relative sottocartelle.

  1. In un disegno aperto aggiungere gli oggetti che modelleranno il dettaglio.

    Nell'esempio riportato di seguito il dettaglio rappresenta una connessione da trave a trave. Il dettaglio contiene testi, cerchi, linee, polilinee e simboli aggiunti a un disegno e sono stati circondati da un contorno.

  2. Cliccare sul pulsante Libreria 2D di disegno nel pannello laterale per aprire Libreria 2D di disegno.
  3. Selezionare gli oggetti da includere nel dettaglio.

  4. Aggiungere il dettaglio nella Libreria 2D di disegno:
    1. Se nella cartella del modello corrente sono presenti sottocartelle, cliccare due volte sulla sottocartella nella vista Libreria 2D di disegno in cui salvare il nuovo dettaglio.

      È possibile creare un dettaglio anche quando la cartella modello corrente non è selezionata. Il dettaglio sarà memorizzato nella cartella modello corrente e un messaggio della barra di stato indicherà il nome del nuovo dettaglio.

    2. Cliccare sul pulsante Nuovo dettaglio dagli oggetti selezionati nella parte superiore della Libreria 2D di disegno.

      Viene visualizzato un messaggio nella parte inferiore della Libreria 2D di disegno in cui viene richiesto di selezionare un punto di riferimento.

    3. Selezionare un punto di riferimento nel disegno.

      Suggerimento:

      È inoltre possibile selezionare un punto di riferimento secondario per la rotazione. A tale scopo, cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio nella Libreria 2D di disegno e attivare Aggiungi punto di riferimento secondario. Quando si inserisce il dettaglio, Tekla Structures chiede di assegnare due punti di inserimento. Il punto di riferimento secondario determina la direzione del dettaglio.

      Viene visualizzato un messaggio nella parte inferiore della Libreria 2D di disegno in cui viene richiesto di acquisire un'immagine di esempio selezionando due punti.

    4. Selezionare due punti per acquisire un'immagine del dettaglio.

Tekla Structures crea il dettaglio e lo aggiunge alla cartella (o sottocartella, se definita) Libreria 2D di disegno all'interno della cartella\Drawing Details della cartella modello corrente. Questa cartella viene creata automaticamente quando un dettaglio viene creato per la prima volta nel modello corrente. Tekla Structures salva il dettaglio e i relativi metadati (nome, descrizione) come file .ddf. I metadati sono utilizzati per cercare i dettagli nella Libreria 2D di disegno. L'immagine acquisita viene salvata come file .png.

Creazione di una nuova cartella nella libreria 2D di disegno e copia/spostamento nella cartella

È possibile creare dettagli in una nuova cartella oppure copiare o spostare i dettagli nella nuova cartella nella cartella del modello corrente.

  1. Nella Libreria 2D di disegno cliccare sul pulsante Cartella e selezionare Nuova cartella.
    È possibile rinominare la nuova cartella cliccando sulla cartella ed immettendo un nome nella parte inferiore del pannello Libreria 2D di disegno.
  2. Cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio da copiare o spostare e cliccare su Taglia o Copia.
  3. Cliccare con il pulsante destro del mouse sulla nuova cartella e selezionare Incolla.
    Tekla Structures copia o sposta il dettaglio selezionato.
  4. Per aggiungere alcuni dettaglio in una cartella di sistema, creare una sottocartella in una cartella di sistema (definita da XS_SYSTEM) e rinominarla Drawing Details, quindi copiare i dettagli dalla cartella del modello nella nuova cartella di sistema \Drawing Details con Esplora risorse. È possibile copiare o spostare i dettagli allo stesso modo nelle cartelle di progetto e azienda.

Modifica delle proprietà di dettaglio nella libreria 2D di disegno

È possibile modificare le proprietà di dettagli nella cartella del modello corrente. Non è possibile modificare gli oggetti di dettaglio, ad esempio testi, marche o linee all'interno di un dettaglio, poiché i dettagli sono raggruppati. È innanzitutto necessario esplodere il dettaglio, quindi aggiornarlo.

  1. In un disegno aperto cercare una cartella e cliccare su un dettaglio nella Libreria 2D di disegno.
    Un nuovo dettaglio ha un aspetto simile a quello riportato di seguito nella Libreria 2D di disegno quando le relative proprietà non sono state ancora modificate:

  2. Modificare le proprietà di dettaglio nella parte inferiore del pannello Libreria 2D di disegno:

    1. Modificare il nome e la descrizione del dettaglio.
    2. Selezionare la scala originale, immettere una scala o ignorarla.

      Il valore Scala fa riferimento alla scala della vista in cui il dettaglio è stato originariamente creato. Il valore Scala normalmente non deve essere modificato. Questo valore è utilizzato quando si inserisce il dettaglio per l'adattamento del dettaglio alla scala della vista di destinazione, in modo che la quotatura, ad esempio, funzioni correttamente.

      Esempio:

      Creare un dettaglio A dagli oggetti in una vista con scala 1/10. Pertanto la scala del nuovo dettaglio viene registrata come 1/10 in Libreria 2D di disegno. Quindi inserire il dettaglio A (con scala 1/10) in una vista W con scala 1/50. Il dettaglio apparirà 5 volte più piccolo rispetto alla vista originale, tuttavia la quotatura fornirà gli stessi risultati in entrambe le viste.

      Creare un altro dettaglio B dagli oggetti in una vista con scala 1/5. Pertanto la scala del nuovo dettaglio viene registrata come 1/5 in Libreria 2D di disegno. Quindi inserire questo dettaglio (con scala 1/5) nella vista W con scala 1/50. Il dettaglio apparirà 10 volte più piccolo rispetto alla vista originale, tuttavia la quotatura fornirà gli stessi risultati in entrambe le viste.

      Modificare quindi la scala del dettaglio A nella vista W da 1/10 a 1/5. In questo modo Tekla Structures calcola le dimensioni del dettaglio come se la vista originale avesse la scala 1/5. Così come il dettaglio B, anche il dettaglio A ora apparirà 10 volte più piccolo rispetto alla vista originale. Tuttavia, in questo caso, la quotatura fornirà ora solo 1/2 dei risultati previsti (ovvero il rapporto tra la scala inserito e la scala originale effettiva).

      Quando si clicca su Ignora scala, il dettaglio avrà la stessa dimensione visiva indipendentemente dalla scala di visualizzazione, corrispondente alla dimensione visiva che aveva quando è stato creato. Ciò è indicato dal valore di scala 1/0. La quotatura, pertanto, non sarà corretta se si utilizza l'opzione Ignora scala.

    3. Per modificare l'immagine di esempio, spostare il puntatore del mouse sull'immagine a sinistra, cliccare sul pulsante Acquisisci nuovo, quindi selezionare due punti nel disegno.
  3. Per visualizzare e modificare le proprietà di dettaglio nel disegno, cliccare due volte sul dettaglio inserito.

Esplosione di un dettaglio

È possibile esplodere un dettaglio inserito in linee e testi, ad esempio per aggiornare il dettaglio con i nuovi oggetti.

Ad esempio, è possibile che sia stato creato un dettaglio, ma qualcosa non sembra corretto. È possibile esplodere il dettaglio, apportare le modifiche e aggiornare il dettaglio con le modifiche.

Un altro esempio potrebbe essere il caso di un insieme di dettagli specifici dell'azienda dal quale si inseriscono i dettagli. È possibile esplodere un dettaglio e modificarlo, quindi creare da esso un nuovo dettaglio.

  • In un disegno cliccare con il pulsante destro del mouse su un dettaglio inserito e selezionare Esplodi.

Il dettaglio viene esploso in linee e testi. Ora è possibile modificare il dettaglio, quindi aggiornarlo.

Esplosione della quota inclusa nei dettagli

È possibile creare quote native nei dettagli anziché linee e simboli.

  1. In Libreria 2D di disegno cliccare sul pulsante Opzioni e selezionare Esplodi quote native.
  2. Inserire un dettaglio contenente le quote in un disegno.
  3. Cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio inserito e selezionare Esplodi.
    Il dettaglio viene esploso e le quote incluse vengono esplose nelle quote native.

Esplosione dei simboli inclusi nei dettagli

È possibile esplodere i simboli inclusi nei dettagli e renderli indipendenti dai file dei simboli locali.

Libreria 2D di disegno salva i simboli dei disegni come simboli, ovvero quando si inserisce il dettaglio successivamente, è necessario che siano presenti i file dei simboli corretti. È possibile evitare ciò esplodendo i simboli.

  1. Nella Libreria 2D di disegno cliccare sul pulsante Opzioni e selezionare Esplodi simboli nativi.
  2. Inserire un dettaglio contenente i simboli di disegno in un disegno.
  3. Cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio inserito e selezionare Esplodi.
    Il dettaglio e i simboli inclusi sono esplosi in linee e testi.

Aggiornamento di oggetti in un dettaglio

È possibile modificare tutte le istanze di un dettaglio aggiornando il dettaglio con gli oggetti nuovi o modificati.

  1. Inserire il dettaglio in un disegno ed esploderlo cliccando con il pulsante destro del mouse sul dettaglio e selezionando Esplodi.
  2. Modificare gli oggetti di dettaglio esplosi o aggiungerne nuovi.
  3. Selezionare tutti gli oggetti di dettaglio, compresi tutti i nuovi.
  4. Cliccare con il pulsante destro del mouse sul dettaglio nella vista Libreria 2D di disegno e selezionare Aggiorna dettaglio con gli oggetti selezionati.
    Viene richiesto di selezionare un nuovo punto di riferimento. Se si aggiorna il dettaglio nella stessa vista originale, non è necessario selezionare un nuovo punto di riferimento, altrimenti sarà necessario selezionare un nuovo punto di riferimento.

    Il dettaglio viene aggiornato. Quando si aggiornano un dettaglio con i nuovi oggetti, il dettaglio viene aggiornato in tutti i disegni in cui viene utilizzato.

Inserimento di un file .dwg in un disegno dalla libreria 2D di disegno

È possibile inserire i file .dwg dalla Libreria 2D nei disegni come file di riferimento.

  1. Aprire un disegno.
  2. Cliccare sul pulsante Libreria 2D di disegno nel pannello laterale per aprire Libreria 2D di disegno.
  3. Cercare la cartella che contiene i file .dwg nella Libreria 2D di disegno.
    È inoltre possibile spostare i propri file di riferimento in una cartella \Drawing Details nella cartella modello corrente.
  4. Se si desidera inserire sempre un dettaglio all'interno di una vista se necessario, cliccare sul pulsante Opzioni e selezionare Crea vista se necessario.
  5. Cliccare su un file .dwg, quindi cliccare sulla vista del disegno o sul disegno per posizionare il file .dwg.
    Tekla Structures inserisce il file .dwg come oggetto di riferimento nel disegno, non come dettaglio del disegno. Se il file viene inserito dall'esterno della cartella del modello, il file verrà copiato prima nella cartella del modello e il percorso di inserimento sarà relativo ad esso.

    Non è possibile aggiornare il file .dwg con i nuovi oggetti, ma è possibile selezionare un file .dwg inserito con qualsiasi altro oggetto e creare un nuovo dettaglio.

Inserimento di un'immagine in un disegno dalla libreria 2D di disegno

È ora possibile inserire i file di immagine dalla Libreria 2D di disegno nei disegni.

  1. Aprire un disegno.
  2. Cliccare sul pulsante Libreria 2D di disegno nel pannello laterale per aprire Libreria 2D di disegno.
  3. Cercare la cartella che contiene i file di immagine nella Libreria 2D di disegno.
    È inoltre possibile spostare i propri file di immagine in una cartella \Drawing Details nella cartella modello corrente.
  4. Se si desidera inserire sempre un dettaglio all'interno di una vista se necessario, cliccare sul pulsante Opzioni e selezionare Crea vista se necessario.
  5. Cliccare su un file di immagine, quindi cliccare sulla vista del disegno o sul disegno per posizionare l'immagine.

    L'immagine viene inserita. Se il file viene inserito dall'esterno della cartella modello, il file verrà copiato prima nella cartella modello e il percorso di inserimento sarà relativo ad essa.

    La miniatura di dettaglio dell'immagine viene creata automaticamente.

Was this helpful?
Precedente
Successivo