Ancoraggio (10)

Tekla Structures
2021
Tekla Structures

Ancoraggio (10)

Ancoraggio (10) collega due parti in calcestruzzo prefabbricate, ad esempio, due pannelli o una colonna a un pannello. Le parti in calcestruzzo prefabbricate sono collegate con profili a L e con profili di connessione integrati che fungono da ancoraggi, ad esempio, ancoraggi bulloni del componente personalizzato o condotti gettati in opera. Gli ancoraggi bulloni e i condotti gettati in opera possono essere a un solo lato o a due lati. Inoltre, i giunti possono essere definiti tra la parte principali e le parti secondarie.

Oggetti creati

  • Ancoraggi (ancoraggi bulloni o condotti gettati in opera)
  • Profili L
  • Bulloni

Utilizzare per

Situazione Descrizione

Connessione con profili a L e ancoraggi bulloni.

Connessione con profilo a L e condotto gettato in opera.

Ordine di selezione

  1. Selezionare la parte principale (pannello in calcestruzzo prefabbricata o una colonna).
  2. Selezionare la parte secondaria (pannello in calcestruzzo prefabbricato).

    La connessione viene creata automaticamente quando viene selezionata la parte secondaria.

Scheda Immagine

Utilizzare la scheda Immagine per definire il numero di ancoraggi (ancoraggi bulloni o profili condotto gettato in opera), distanze dal bordo e offset inserto piatto.

Descrizione Esempio
1 Offset orizzontale degli ancoraggi.

L'offset può essere definito separatamente per entrambe le parti in calcestruzzo.

2 Offset verticale degli ancoraggi.

L'offset può essere definito per il lato superiore e inferiore.

3 Seleziona la modalità di distribuzione degli ancoraggi.

4 Selezionare quali ancoraggi omettere.

5 Offset orizzontale del piatto di connessione dalla linea centrale di un ancoraggio.

Questa opzione è disponibile solo se è stato impostato l'orientamento del piatto di connessione come segue nella scheda Profilo conness.:

Scheda Ancoraggi

Utilizzare la scheda Ancoraggi per definire le proprietà, la posizione e l'orientamento degli ancoraggi (ancoraggi bulloni o profili dei condotti gettati in opera).

Descrizione Esempio
1 Proprietà ancoraggio nella parte principale.

2 Selezionare su quale lato vengono creati gli ancoraggi nella parte principale.

3 Scegliere se utilizzare un profilo dal catalogo profili come ancoraggio oppure una parte personalizzata dal catalogo Applicazioni e componenti.
4 Proprietà ancoraggio nella parte secondaria.

5 Selezionare su quale lato vengono creati gli ancoraggi nella parte secondaria.
6 Scegliere se utilizzare un profilo dal catalogo profili come ancoraggio oppure una parte personalizzata dal catalogo Applicazioni e componenti.
7 Selezionare il metodo di connessione dell'ancoraggio.
  • Default (uguale a Saldato all'elemento)
  • Saldato all'elemento
  • Unità di getto a elemento
  • Non aggiunto a elemento (ancoraggi bulloni o condotti gettati in opera sono parti sciolte)
  • Sotto-assemblaggio
8 Posizione e rotazione degli ancoraggi nella parte in calcestruzzo principale.

Per le opzioni Posizione in piano e Posizione in altezza, è possibile definire un offset.

9 Orientamento degli ancoraggi nella parte principale.

10 Posizione e rotazione degli ancoraggi nella parte in calcestruzzo secondaria.

Per le opzioni Posizione in piano e Posizione in altezza, è possibile definire un offset.

11 Orientamento degli ancoraggi nella parte secondaria.

12 Selezionare il metodo di taglio degli ancoraggi.

Default, nessun taglio

Nessun taglio

La forma di taglio è l'esatto contorno del profilo dell'ancoraggio bullone o del condotto gettato in opera

Taglio a sagoma di scatola

Scheda Profilo conness.

Utilizzare la scheda Profilo conness. per definire le proprietà e la posizione del profilo a L di connessione.

Descrizione Esempio
1 Proprietà profilo connessione.

2 Selezionare su quale lato vengono creati i profili di connessione.

3 Scegliere se un profilo dal catalogo profili viene utilizzato come profilo di connessione o una parte personalizzata dal catalogo Applicazioni e componenti.
4 Posizione e rotazione dei profili di connessione.

Per le opzioni Posizione in piano e Posizione in altezza, è possibile definire un offset.

5 Orientamento del profilo di connessione.

6 Tagli del profilo di connessione.

Queste opzioni sono disponibili solo se è stato impostato l'orientamento del profilo di connessione come segue nella scheda Profilo conness.:

7 Selezionare il metodo di connessione del profilo di connessione.
8 Selezionare il tipo di profilo di connessione.
  • Libreria profili (definire il profilo utilizzando le opzioni del profilo a L).
  • Piatto piegato (definire le dimensioni utilizzando le opzioni di seguito).

Scheda Bulloni

Utilizzare la scheda Bulloni per definire le proprietà dei bulloni e gli offset.

Descrizione
1 Distanze bulloni orizzontali dai bordi del profilo a L.

Il valore di default è metà della larghezza flangia del profilo a L.

2 Offset bulloni verticali.

Il riferimento è la linea centrale del profilo a L. Il valore di default è 0 mm.

3 Selezionare la modalità di aggiunta dei bulloni alla parte principale.
4 Selezionare la modalità di aggiunta dei bulloni alla parte secondaria.
5 Direzione bullonatura.

Scheda Tagli

Utilizzare la scheda Tagli per definire i tagli e i giunti nelle parti principale e secondaria.

Inoltre, la parte principale può essere estesa o lo spessore della parte secondaria può essere aumentato o ridotto.

È possibile creare un giunto definendo un taglio tra la parte principale e la parte secondaria.

Descrizione Esempio
1 Estensione della parte principale.

Se è necessario estendere la parte, immettere un valore. Assicurarsi di aver selezionato anche un metodo di taglio dalla lista dei tipi di taglio. Se si seleziona l'opzione Nessun taglio, la parte non viene estesa.

2 Larghezza giunto.

Il riferimento è la linea centrale del profilo a L. Il valore di default è 0 mm.

3 Taglio lato sinistro lungo la parte secondaria.

Il riferimento è la linea centrale della parte.

Lo spessore della parte viene ridotto.

4 Taglio lato destro lungo la parte secondaria.

Il riferimento è la linea centrale della parte.

Lo spessore della parte viene ridotto.

5 Riferimento di taglio per le parti principale e secondaria.

Parte principale lato vicino

Linea centrale della parte principale

Parte principale lato lontano

6 Selezionare il tipo di taglio.

Default, nessun taglio

Il riferimento è la parte principale. La parte secondaria viene regolata in base alla parte principale utilizzando un adattamento.

Il riferimento è la parte principale. La parte secondaria viene regolata in base alla parte principale utilizzando un taglio con linea.

Il riferimento è la parte principale. Proprio come le opzioni precedenti, ma la parte più lunga del pannello verrà rimossa utilizzando un taglio con linea.

Nessun taglio

Scheda Default

Utilizzare la scheda Default per definire le distanze delle parti.

Scheda Generale

Per ulteriori informazioni, cliccare sul collegamento di seguito:

Scheda Generale

Scheda Analisi

Per ulteriori informazioni, cliccare sul collegamento di seguito:

Scheda Analisi

Was this helpful?
Previous
Next